Skip to content
Increase font size Decrease font size Default font size
 

Home arrow Divulgazione ed informazione sulla sismologia
Divulgazione ed informazione sulla sismologia

Il numero, l’entità e l’impatto dei disastri naturali negli ultimi anni hanno portato alla perdita  ingente di vite umane e prodotto danni sociali, economici e ambientali a lungo termine. I disastri naturali colpiscono milioni di persone, svilendo il loro senso di sicurezza e ostacolando il raggiungimento di uno sviluppo sostenibile.
Le conseguenze dei disastri possono essere ridotte se la popolazione è ben informata ed educata alla cultura della prevenzione, cosa che richiede diffusione di informazione e conoscenza.
La diffusione delle informazioni sull’occorrenza dei terremoti e i rischi ad essi collegati è un nodo cruciale per la loro utilizzazione nel “decision making” e nella sensibilizzazione dei cittadini. A tal fine, è necessario stabilire un processo di comunicazione tra la comunità scientifica coinvolta nella ricerca e la società (cittadini, autorità pubbliche, rappresentanze della società civile) e accrescere la conoscenza e la consapevolezza della “pericolosità sismica” nella popolazione.

Il RISSC ha, negli ultimi anni, portato avanti un serie di attività divulgative ed ha partecipato attivamente, con altri istituti di ricerca europei, musei scientifici e scuolo medie superiori, al Progetto EduSeis.
L’idea base di EduSeis era di installare nelle scuole una rete di stazioni sismiche e sviluppare delle attività didattiche di analisi di dati sismici, con lo scopo di accrescere la conoscenza sull’origine dei terremoti, i loro effetti distruttivi sull’ambiente costruito e le azioni necessarie per mitigare il rischio sismico.

 

 

Scarica la scheda
(designed by Greta Beneforti )


Progetti collegati

 

Principali pubblicazioni 

Il progetto EduSeis: un triennio di esperienze didattiche e divulgative in sismologia

Altri prodotti